Gestire tariffe dei corrieri e zone

Tramite ShippyPro è possibile comparare i prezzi dei corrieri e impostare un corriere come predefinito per alcune zone.

La comparazione dei prezzi dei corrieri connessi avviene durante la creazione della lettera di vettura dal pannello Label Creator. Qualora un corriere mostrasse tariffe pari a zero per ogni spedizione, probabilmente non sono state impostate le tariffe.

 

Impostare i prezzi dei corrieri

Impostando su ShippyPro le tariffe dei corrieri, queste saranno comparate e mostrate in ordine di convenienza.

Alcuni corrieri (DHL, UPS, FedEx, Royal Mail, TNT) inviano in automatico il listino a ShippyPro in seguito alla connessione. Per tali vettori non è quindi necessaria nessuna ulteriore impostazione: le tariffe reali, completo di fuel surcharge e altri importi addizionali, saranno mostrate dal sistema.

Per gli altri corrieri, è necessario importare il proprio listino o compilarlo manualmente: si tratta di un’operazione semplice che, svolta una volta, comporta un notevole risparmio di tempo e soldi in seguito. E’ sufficiente andare su Prezzi Corriere accanto al logo del corriere. Da questa schermata è possibile importare l’Excel delle tariffe tramite il bottone apposito.

Qualora non si disponga dell’Excel con le tariffe, si può scaricare il file d’esempio cliccando su Importa Excel e ricreare la matrice delle tariffe manualmente.

In alternativa, si può impostare manualmente la corrispondenza tra zone e fasce di peso per ricreare il listino. Basterà aggiungere dei range di peso tramite il tasto “Aggiungi fascia peso” e combinarli con delle zone (vedi paragrafo Modificare le zone) per ricreare la matrice delle tariffe negoziate.

ShippyPro mostrerà queste tariffe: è pertanto necessario assicurarsi che siano impostate bene, per evitare la mancata corrispondenza tra tariffe effettive e tariffe fatturate.


Modificare le zone (Avanzato)

Quando si impostano le zone, specialmente se si sono caricate tramite listino Excel, è bene non modificarle a meno che non si sia certi di doverle modificare per correggere alcune tariffe sbagliate. Infatti, se per sbaglio si elimina una zona il corriere non verrà più mostrato per quella zona nella comparazione. Ugualmente, se si modifica una zona in modo non corrispondente alle tariffe concordate con il corriere, il prezzo mostrato non corrisponderà a quello fatturato.

Si raccomanda pertanto di non modificare le zone se non si è certi che la modifica sia corretta e necessaria.

Per correggere errori o eliminare volutamente alcune zone poiché non si intende far apparire quel corriere per quelle zone, è possibile aggiungere o modificare le zone procedendo così:
da Prezzi Corriere, si può cliccare su Aggiungi Zona o Modifica zona. Si aprirà una schermata dalla quale è possibile selezionare alcune zone (CAP o interi paesi). La zona aggiunta o modificata verrà incrociata con le fasce di peso per determinare le tariffe. Quando si crea una nuova zona, le tariffe di default sono a zero. Si possono impostare manualmente da Prezzi Corriere incrociandole con le fasce peso, o copiare da altre zone.


Argomenti consigliati

Impostare le regole automatiche di assegnazione corrieri 

Impostare la stampante

Updated on 4 Gennaio 2019

Questa risposta ti ha aiutato?

Articoli Correlati